fbpx

Benvenuti nell'Oasi Apistica di

NOALE

Benvenuti nell'Oasi Apistica di

NOALE

16.000

METRI QUADRI DI TERRENO

10

FAMIGLIE DI APE MELLIFERA

2.000.000

FIORI IMPOLLINATI AL GIORNO

5.000

ETTARI COPERTI DAI VOLI

16K

METRI QUADRI DI TERRENO

10

FAMIGLIE DI APE MELLIFERA

2M

FIORI IMPOLLINATI AL GIORNO

5K

ETTARI COPERTI DAI VOLI

Eccoci nell’Oasi Apistica di Noale: il quinto capitolo della nostra storia

Nel cuore della provincia di Venezia, a Noale, prende vita nel 2024 la quinta gemma della corona di Saving Bees: l’Oasi Apistica di Noale. In un contesto unico, immerso nella natura rigogliosa e nella tradizione Veneta, nasce questo nuovo santuario per la biodiversità, guidato dalla passione e dall’expertise di Chiara Boatto, apicoltrice di talento e nuova custode dell’Oasi.

L’Oasi Apistica di Noale si distingue per la sua vocazione a diventare un rifugio sicuro per gli impollinatori, un’area di oltre 16.000 m² dedicata a prato fiorito permanente, pensata per ospitare, far riprodurre e proteggere la vita selvatica, in particolare le specie appartenenti alla famiglia degli Apoidei. Questi impollinatori, vitali per l’ecosistema ma non allevabili, trovano nell’Oasi le condizioni ideali per riprodursi e diffondersi, contribuendo al riequilibrio della biodiversità locale.

Con questa nuova Oasi, Saving Bees ribadisce il proprio impegno verso la conservazione ambientale e la responsabilità sociale, continuando a tessere relazioni con aziende partner che condividono la nostra visione. Ogni nuova adozione di famiglie di api non solo dà vita a un nuovo habitat per gli impollinatori, ma alimenta anche la nostra speranza di un futuro in cui uomo e natura possano coesistere in armonia. Già sappiamo che l’Oasi Apistica di Noale diventerà un faro di sostenibilità e un esempio tangibile di come, insieme, possiamo fare la differenza per il pianeta.

Eccoci nell’Oasi Apistica di Noale: il quinto capitolo della nostra storia

Nel cuore della provincia di Venezia, a Noale, prende vita nel 2024 la quinta gemma della corona di Saving Bees: l’Oasi Apistica di Noale. In un contesto unico, immerso nella natura rigogliosa e nella tradizione Veneta, nasce questo nuovo santuario per la biodiversità, guidato dalla passione e dall’expertise di Chiara Boatto, apicoltrice di talento e nuova custode dell’Oasi.

L’Oasi Apistica di Noale si distingue per la sua vocazione a diventare un rifugio sicuro per gli impollinatori, un’area di oltre 16.000 m² dedicata a prato fiorito permanente, pensata per ospitare, far riprodurre e proteggere la vita selvatica, in particolare le specie appartenenti alla famiglia degli Apoidei. Questi impollinatori, vitali per l’ecosistema ma non allevabili, trovano nell’Oasi le condizioni ideali per riprodursi e diffondersi, contribuendo al riequilibrio della biodiversità locale.

Con questa nuova Oasi, Saving Bees ribadisce il proprio impegno verso la conservazione ambientale e la responsabilità sociale, continuando a tessere relazioni con aziende partner che condividono la nostra visione. Ogni nuova adozione di famiglie di api non solo dà vita a un nuovo habitat per gli impollinatori, ma alimenta anche la nostra speranza di un futuro in cui uomo e natura possano coesistere in armonia. Già sappiamo che l’Oasi Apistica di Noale diventerà un faro di sostenibilità e un esempio tangibile di come, insieme, possiamo fare la differenza per il pianeta.

Un nuovo prato fiorito incastonato vicino all’Oasi WWF di Noale

Qui siamo in un luogo meraviglioso, affianco all’Oasi WWF di Noale ovvero un’area che è un rifugio naturale grazie all’acqua di pioggia e al Rio Draganziolo, che crea stagni e un habitat rigoglioso per specie diverse. Area che si distingue per la sua vegetazione palustre e arborea, inclusa la rara ninfea bianca, ove spiccano canneti, gigli d’acqua e la presenza di uccelli, pesci e anfibi, che testimoniano una trasformazione magica da attività industriale a santuario della biodiversità.

In questo luogo meraviglioso abbiamo creato la nostra 5° Oasi Apistica, il che vuol dire innanzitutto ricreare un ambiente naturale, un piccolo eco-sistema dove gli impollinatori e le Api selvatiche possano nutrirsi e riprodursi anche nei territori circostanti. Qui in un vasto terreno di oltre 16.000m², abbiamo seminato oltre 13 diverse essenze per circa 80kg di sementi, tra cui Trifogli, Lino, Borraggine, Meliloto, ecc. Un prato fiorito permanente, che durerà per gli anni a venire.

Stato di avanzamento

5%

Biodiversità ripristinata

30%

Presenza di impollinatori selvatici

10%

Oasi attiva dal 2024

Ti piacerebbe ADOTTARE una famiglia di Api in una delle nostre OASI? E contribuire così a creare un ambiente adatto allo sviluppo di tutte le Api Selvatiche?

La nostra missione è il ripopolamento continuo per gli impollinatori tutti e anche la protezione delle colonie di Api. Attraverso le nostre campagne di supporto potrai contribuire al nostro lavoro e prendere parte a un progetto green e sostenibile. Adottando un'arnia, la tua azienda parteciperà attivamente alla costituzione e gestione delle Oasi che permettono il ripopolamento degli impollinatori e delle Api selvatiche e donerà casa ad una colonia di Api e quindi contribuirà in prima persona ad un progetto di ripristino della Biodiversità. Perché investire in Saving Bees vuol dire prima di tutto e soprattutto investire in Biodiversità con azioni concrete.

Ti piacerebbe ADOTTARE una famiglia di Api in una delle nostre OASI? E contribuire così a creare un ambiente adatto allo sviluppo di tutte le Api Selvatiche?

La nostra missione è il ripopolamento continuo per gli impollinatori tutti e anche la protezione delle colonie di Api. Attraverso le nostre campagne di supporto potrai contribuire al nostro lavoro e prendere parte a un progetto green e sostenibile. Adottando un'arnia, la tua azienda parteciperà attivamente alla costituzione e gestione delle Oasi che permettono il ripopolamento degli impollinatori e delle Api selvatiche e donerà casa ad una colonia di Api e quindi contribuirà in prima persona ad un progetto di ripristino della Biodiversità. Perché investire in Saving Bees vuol dire prima di tutto e soprattutto investire in Biodiversità con azioni concrete.

Ti presentiamo la Custode dell’Oasi

CHIARA BOATTO

L’Oasi di Noale nasce da un attento studio sul territorio e sulle specie mellifere da impiegare pensato da Matteo De Simone con Chiara Boatto che è oggi custode dell’Oasi. Grazie al prezioso aiuto di Chiara abbiamo potuto inserire nell’Oasi un particolare miscuglio pluriannuale studiato per ripristinare nel territorio una forte biodiversità, oltre che fiori specifici ricchi di nutrimento per le Api Selvatiche. Inoltre la collaborazione con Chiara Boatto, originaria di Noale, è fondamentale perché ci permetterà di coinvolgere nel progetto Saving Bees la comunità Locale ed il comune di Noale.

La grande passione per le Api e gli impollinatori di Chiara è stata il motore che ha messo in moto questa splendida collaborazione che ha come presupposto il rispetto della natura e dei suoi ritmi e che ha portato in pochi mesi alla creazione di questa nuova realtà.

CHIARA BOATTO

L'Oasi di Noale nasce da un attento studio sul territorio e sulle specie mellifere da impiegare pensato da Matteo De Simone con Chiara Boatto che è oggi custode dell'Oasi. Grazie al prezioso aiuto di Chiara abbiamo potuto inserire nell'Oasi un particolare miscuglio pluriannuale studiato per ripristinare nel territorio una forte biodiversità, oltre che fiori specifici ricchi di nutrimento per le Api Selvatiche. Inoltre la collaborazione con Chiara Boatto, originaria di Noale, è fondamentale perché ci permetterà di coinvolgere nel progetto Saving Bees la comunità Locale ed il comune di Noale. La grande passione per le Api e gli impollinatori di Chiara è stata il motore che ha messo in moto questa splendida collaborazione che ha come presupposto il rispetto della natura e dei suoi ritmi e che ha portato in pochi mesi alla creazione di questa nuova realtà.

Scopri le altre Oasi Apistiche Saving Bees

Oasi di Rovigo

La nostra prima Oasi Apistica, l'Oasi di Rovigo è ancora oggi la nostra Oasi più popolata, con ben 25 famiglie di Api.

Oasi della Val Concei

Collocata nella splendida Valle di Ledro, l’Oasi Apistica della Val Concei è la nostra seconda Oasi.

Oasi di Viserba

L'Oasi collocata all'interno di un'Azienda Ortofrutticola Biologica dove abbiamo seminato oltre 13 diverse essenze.

Oasi Il Bosco degli Impollinatori Tomasella

Nasce grazie all’importante collaborazione tra Saving Bees e Tenute Tomasella.

Oasi di Rovigo

La nostra prima Oasi Apistica, l'Oasi di Rovigo è ancora oggi la nostra Oasi più popolata, con ben 25 famiglie di Api.

Oasi della Val Concei

Collocata nella splendida Valle di Ledro, l’Oasi Apistica della Val Concei è la nostra seconda Oasi.

Oasi di Viserba

L'Oasi collocata all'interno di un'Azienda Ortofrutticola Biologica dove abbiamo seminato oltre 13 diverse essenze.

Oasi Il Bosco degli Impollinatori Tomasella

Nasce grazie all’importante collaborazione tra Saving Bees e Tenute Tomasella.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sul progetto SavingBees? Contattaci, saremo felici di parlare con te!